Velodromo di Forano – 8 aprile

Cambia il corto: sarà più leggero, ma si sale a Spineto

 

Subirà un’importante modifica il percorso corto della GF Velodromo di Forano dell’8 aprile. L’organizzazione della Nuova Ciclisti Forano è stata costretta agli straordinari a causa delle lesioni di un ponte che ha costretto la Provincia di Rieti a chiudere la strada di Finocchieto.

Cambia quindi il tracciato minore, che misurerà circa 80 chilometri, venti in meno rispetto a prima. Sarà più abbordabile, perché orfano delle ascese di Colonnetta e Poggio Mirteto, ma affronterà la rampa di Spineto, tre chilometri con tratto finale al 15 per cento.

 

I due tracciati si divideranno subito, al 5° chilometro. Il lungo resterà praticamente inalterato (122 chilometri) e salirà su Tancia e Fontecerro. Non subirà variazioni il tratto in sterrato, molto apprezzato lo scorso anno. I tre chilometri di strada bianca sono stati più volte “rullati” in quest’ultimo mese e non hanno nulla da invidiare alle stradine sterrate della Toscana.

Start, arrivo e tutti i servizi saranno concentrati nel velodromo cittadino, bellissima struttura omologata per le gare internazionali dal 1985. A fine corsa, dopo il pasta party, ci sarà la possibilità di godersi la Parigi-Roubaix dei professionisti sul maxischermo.

 

Veniamo alle quote. Ultimi giorni per registrarsi a 35 euro (30 euro per le donne). Dall’1 aprile, infatti, la quota salirà a 45 euro. Chi viene da fuori regione Lazio pagherà 25 euro (20 euro per le donne) fino al 6 aprile.

Nel pacco gara troverete un paio di calze Coolmax con il logo della manifestazione, una bevanda San Pellegrino, un integratore, un prodotto Foodness, farina, pasta e altro materiale. Sul posto, a fine gara, potrete acquistare le foto della manifestazione.

 

La GF Velodromo di Forano, inoltre, sarà un evento dedicato alla solidarietà e collaborerà con l’Afmal, l’associazione con il Fatebenefratelli per i malati lontani. L’Afmal svolge attività di aiuto allo sviluppo in ambito sanitario e in particolare promuove, organizza e gestisce progetti di sviluppo socio-sanitario, in alcuni casi in collaborazione con altre Ong e associazioni umanitarie, nei settori sanitari, agricoli, produttivi, educativi, formativi. In questo modo si proverà a sensibilizzare concorrenti, addetti ai lavori ed appassionati al fine di raccogliere quanti più fondi possibili per questa giusta e nobile causa.

 

La gara reatina si svolgerà sotto l’egida del Csi, quindi ricordiamo che tutti gli affiliati Aics, Asi, Csen, Endas, UsAcli, Cns Libertas e Opes, per partecipare avranno bisogno della Bike Card, che dovrà essere presentata al ritiro pacchi gara insieme alla tessera rilasciata dal proprio Ente. I tesserati di Fci, Acsi, Csi, Csain e Uisp non avranno bisogno di alcuna Bike Card.

La gara fa parte del circuito Fantabici.

 

Per informazioni: www.gfvelodromoforano.it

Fantabici: fantabici.it

Link per il percorso lungo: www.openrunner.com/?id=6945281

Link per il percorso corto: www.openrunner.com/?id=6945245